L'estate di Tadalab - Tada Lab
21980
post-template-default,single,single-post,postid-21980,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

L’estate di Tadalab

Oggi abbiamo concluso le attività di ‘Arriva l’estate…ma l’ambiente non va in vacanza’. Vorremmo raccontarvi tutto quello che abbiamo fatto in queste sette settimane, ma sarebbe difficile: tra riciclo, arte, scienza e giochi abbiamo sperimentato davvero tante cose! Abbiamo quindi scelto alcuni dei momenti più belli e divertenti della nostra estate assieme!

Esploratori coraggiosi

Per il tema che ci ha accompagnato durante le attività, l’ispirazione è partita dal libro e cartone animato Up: ci siamo trasformati in tanti esploratori curiosi e coraggiosi. Ogni mattina, prima di iniziare le attività, abbiamo affrontato deserti, vulcani, fiumi, mari, beccacini da salvare… nei percorsi preparati da Silvia e Marta.

Arte, riciclo e laboratori creativi

Un vero esploratore deve essere abile e creativo: colla, forbici, colori, cartoncini, ma anche vecchie stoffe, barattoli, contenitori finiti sono stati le materie prime per creare molte cose!

Esperimenti scientifici

Non poteva mancare anche il lato scientifico grazie al Gruppo Divulgazione Scientifica Dolomiti che ci ha accompagnato alla scoperta di fisica, geologia e matematica. Con Alex abbiamo sperimentato e giocato con le forze, con Manolo abbiamo mangiato i sassi (sì, proprio così!) e fatto le bolle di sapone giganti e con Paolo abbiamo scoperto che la matematica può essere divertente!

Le gite

La base dei nostri esploratori è stato il Centro Studi e Ricerche Formarte, ma abbiamo fatto anche due uscite in due posti bellissimi. Da Dolomiti Alpaca siamo stati accolti da Severino, Adele e Marianna e da mamma Annalisa e abbiamo fatto amicizia con le galline, visto gli alpaca, fatto i rotoloni nel prato e costruito un mandala con sassi, erbe e fiori.

Alla Scuderia De Col abbiamo giocato con i nostri amici del centro estivo Scuderia Armonica, abbiamo insegnato loro la tessitura, abbiamo scoperto come ci si prende cura dei cavalli e abbiamo anche provato a cavalcarli!

La festa finale

Abbiamo concluso il nostro percorso al Parco Fluviale di Lambioi dove abbiamo preparato una caccia al tesoro per i bambini del centro estivo comunale.

Sette settimane intense e ricche per cui ringraziamo Bellunum e Comune di Belluno, Centro Studi e Ricerche Formarte, tutte le famiglie e i bambini che hanno partecipato, le preziose Marta e Silvia, Alex, Manolo e Paolo del Gruppo di Divulgazione Scientifica Dolomiti.

Per noi ora qualche giorno di pausa per ricaricare le energie e ripartire a settembre con i progetti per le scuole!

Paola e Valentina

No Comments

Post a Comment